• Italian
  • English
  • French
  • German

Hotel a Gatteo Mare, ideali per famiglie e bambini

Tranquilla, ospitale, ideale per le famiglie con bimbi. Questa è Gatteo Mare, località della riviera romagnola che presenta ai suoi ospiti un'ampia ricettività alberghiera che spazia dagli hotel economici a 1 stella ai lussuosi alberghi 4 stelle. Hotel che offrono servizi all'avanguardia come connessione internet wi-fi, aria condizionata, tv satellitare, la classica piscina e parcheggio privato, centro benessere e fitness, e che pongono il cliente sempre al primo posto proponendo ampi programmi di animazione e serate danzanti. Un occhio di riguardo è riservato ai più piccini con mini club e baby sitting, visto che possiamo definire Gatteo Mare una località a misura di bimbo. Idem dicasi per gli animali e i cani, ammessi in tantissime strutture ricettive. 
Vengono poi proposte tante offerte speciali come all inclusive e convenzioni con spiagge, discoteche e parchi divertimento, l'ideale per i giovani.
Grazie alla vetrina sottostante, potrete visionare i migliori alberghi di questa località aperti tutto l'anno e non e, una volta fatta la vostra scelta, potrete prenotare subito il vostro soggiorno. Non perdere altro tempo, le vacanze a Gatteo vi stanno aspettando..

mail

Gatteo Mare Village

Da qualche anno la maggior parte di alberghi, stabilimenti balneari ed esercizi commerciali si sono riuniti per formare l'iniziativa Gatteo Mare Village. Questa novità ha inteso trasformare il piccolo centro in una sorta di grande villaggio turistico, rendendo ancora più piacevoli le vacanze dei turisti. La località è teatro di un simpatico concorso, Miss Mamma: ogni anno a Gatteo a Mare viene eletta infatti la mamma più bella d'Italia. La Settimana della Micizia, invece, come indica il nome, è una sette giorni interamente dedicata ai gatti. Insomma, cosa state aspettando? La Romagna vi sta aspettando con tutta la sua proverbiale ospitalità e calore.

mail

Liscio e piadina

Gatteo a Mare è la patria del liscio, poichè ha dato i natali a Secondo Casadei, l'uomo che ha diffuso la musica romagnola in tutto il mondo con le celebri canzoni "Romagna Mia", "Romagna capitale" e "Ciao Mare". Proprio per questo motivo sono innumerevoli le feste a base di ballo liscio, sangiovese e piadina (su tutte "Liscio come l'Olio", manifestazione di 5 giorni che va in scena ad inizio giugno, e la gemella "Liscio d'aMare" prevista ogni anno a metà settembre) un connubio vincente che contraddistingue da sempre la Romagna. A Gatteo, invece, si trovano importanti vestigia del passato: il castello risalente al XIII secolo, la Chiesa di San Lorenzo (costruita per la prima volta nel 1290 e poi restaurata più volte) e il campanile di Sant'Antonio Abate (1467, anch'esso successivamente restaurato).

Il centro di Gatteo

Il centro di Viale delle Nazioni è grazioso e tranquillo con tanti negozi, bar e giochi per i bambini, come Topolino Park, uno dei più apprezzati della riviera. Il mare, grazie al suo fondale basso, è adatto anche per i più piccini, mentre gli stabilimenti balneari sono animati ogni giorno da corsi di nuoto, aquagym, aerobica, ginnastica, balli di gruppo e molto altro ancora. Al parco Don Guanella è invece previsto, dal quizzone al racconto di fiabe, un fitto calendario di eventi e giochi per i bimbi. Insomma, la località si rivela ideale per le famiglie. Ma non solo, pure gli amanti dello shopping non rimarranno delusi, visto che, oltre ai negozi del centro, potranno recarsi ai vicini centri commerciali Romagna Center e Parco Commerciale, attigui ad un cinema da 12 sale e un bowling. I parchi divertimento come Aquabell, Atlantica e Mirabilandia distano invece pochissimi chilometri.

Alea iacta est

Il nome Gatteo a Mare comparve per la prima volta settant'anni fa, poichè la frazione marittima di Gatteo è stata sempre denominata Due Bocche. Il comune di Gatteo ha origine romane e confina a sud con il fiume Rubicone, corso d'acqua reso celebre dalla traversata di Giulio Cesare, a cui è dedicato un piccolo busto. Durante questo passaggio il generale romano pronunciò la famosissima frase "alea iacta est" (il dado è tratto), dando inizio ad una guerra civile che cambiò il corso della storia romana. Fu quello, infatti, l'evento che portò inesorabilmente Roma a diventare un impero nel 23 d.c. con l'ascesa del primo imperatore Ottaviano Augusto.