• Italian
  • English
  • French
  • German
 Richiedi PREVENTIVO!
Digita i caratteri visualizzati nell'immagine qui sotto a destra nel box di sinistra:
Visual CAPTCHA

Museo Nazionale del Motociclo

Tutti ben sappiamo come l'Italia sia molto importante come patrimonio culturale e come sia un polo di attrazione per i turisti di tutto il mondo.

Rimini, già come località marittima, richiama ogni anno milioni di turisti durante il periodo estivo, sia per la presenza del mare sia per la grande organizzazione che troviamo durante le serate.

Non solo come meta marittima, ma importante diviene anche grazie al Museo Nazionale del Motociclo.

Nato nel 1993 con sede a Coriano, è stata spostata per ben due volte con un consecutivo ampliamento, residente ora in pieno centro riminese.

Possiamo all'interno trovarci oltre 250 esemplari di moto risalenti al periodo ottocentesco fino ad arrivare ai più recenti anni '80.

Accessori d'epoca, fotografie, poster e illustrazioni affiancano il tragitto lungo le diverse 4 sale che dividono l'ambiente.

Partendo dalle primissime moto dei pionieri, a quelle del periodo della guerra, fino ad arrivare agli scooter e sidecar.

Le moto riminesi e quelle degli anni '70.

Insomma un vero e proprio tuffo nel passato per rivivere l'evoluzione della sfera a due ruote, per vedere gli splendidi antichi esemplari, da cui hanno avuto origine le moto di adesso.

E per i più appassionati che hanno il piacere di farsi una vera e propria cultura, oltre 10.000 volumi ospitano tutta la storia motociclistica.

In questo modo, anche chi ha meno informazioni, ha modo di poter apprendere appieno questo mondo importante ma di cui purtroppo poco se ne parla.

Rimini si è quindi voluta far portavoce di tutti gli appassionati e che possono ora avere un loro luogo di ritrovo, per poter dialogare su ciò che più li accomuna.

Rimini vi aspetta nei suoi hotel per accogliervi tra motori e campioni di sempre.

Informativa del sito RiminiWeb.net - Nota Legale