• Italian
  • English
  • French
  • German
 Richiedi PREVENTIVO!
Digita i caratteri visualizzati nell'immagine qui sotto a destra nel box di sinistra:
Visual CAPTCHA
17

Museo della città a Rimini

Uno dei più antichi edifici progettati nella città di Rimini è proprio quello che attualmente conosciamo come Museo della Città.

Nato nella prima metà del '700, è stato sede di un convento e collegio di Gesuiti, diventato poi Ospedale di Rimini.

Durante la seconda guerra mondiale, i diversi bombardamenti distrussero gran parte del monumento, con consecutiva necessità di ristrutturazione.

Opera di manutenzione iniziata con l'architetto Pier Luigi Foschi, tutt'ora il restauro non è ancora stato ultimato. Possiamo però dire come grazie all'ottimo lavoro sia stata riportata in vita l'esatta divisione di quello che fu il vecchio convento, potendo dunque diventare un patrimonio italiano fondamentale.

Una sezione importante è quella del Giardino in cui troviamo il Lapidario Romano con iscrizione che va dal I secolo a.C al IV secolo d.C..

L'intero museo è poi suddiviso in due parte, quella archeologica e quella medievale.

La prima è stata aperta nel più recente 2003 in cui troviamo come protagonisti i primissimi secoli dell'impero dell'epoca più antica. Tanti sono stati i ritrovamenti di natura morta, stemmi e ritratti utili per potersi inoltrare in un'era così lontana da noi.

Nel 2007 ampliata poi con la Domus Del Chirurgo, lo scavo archeologico di quell'edificio risalente al II secolo d.C, andato in rovina a causa di un incendio.

La sezione medievale è ancora invece in fase di restauro.

Il Museo è importante proprio perché ha come missione quella di educare ed insegnare momenti lontani da noi. Una storia che molto spesso viene presa in considerazione in maniera fin troppo sottile.

Con le diverse illustrazioni e i reperti archeologici si può quindi entrare nel vivo del territorio e della città antica, con il fine di un perfetto ricordo della memoria storica cittadina.

Città d'arte e di cultura, Rimini vi aspetta nei suoi hotel.  

Informativa del sito RiminiWeb.net - Nota Legale