• Italian
  • English
  • French
  • German
 Richiedi PREVENTIVO!
Digita i caratteri visualizzati nell'immagine qui sotto a destra nel box di sinistra:
Visual CAPTCHA

Castello degli Agolanti

Il Castello degli Agolanti sorge a Riccione ed è importante per la memoria storica che ci lascia negli anni e il ruolo culturale che assume.

Edificato nel XIV secolo dalla famiglia Agolanti, ospitò il nucleo fiorentino in esilio dalla loro città e ospitati nella località di Riccione fino al XVIII secolo. Spesso usato per residenza, altre volte invece per il semplice controllo delle campagne circostanti a loro soggette.

Spazio animato dunque dalla più privata vita dei suoi ospiti che amavano trascorrere anche semplicemente del tempo in tranquillità con lo spettacolare paesaggio circostante.

Passò poi in mano della prestigiosa famiglia Malatesta fino ad arrivare ad ospitare per ben due volte la Regina Cristina di Svezia.

La sua imponente costruzione con quattro torrioni costeggiati dalla muraglia per la protezione, una piccola fossa circostante in cui scorreva l'acqua per poterli dividere dagli eventuali attacchi.

Al suo interno risiedeva una piccola chiesa a una biblioteca in cui sicuramente vi erano custoditi i libri della famiglia, oggi andati perduti.

La sua maestosità e monumentalità fu tale da ospitare nel 1743 l'esercito austriaco comandato dal generale Lobowitz.

Ad oggi, a seguito di diverse opere di ristrutturazione da parte dell'Amministrazione Comunale di Riccione, è sede culturale in memoria della sua storicità.

Aperta al pubblico, ospita oggi una principale sala ampia 250 metri quadrati, una più piccola di 100 metri quadrati, uno spazio per i laboratori, diversi percorso interni, un atrio ed un ampio seminterrato di 150 metri quadrati.

Importante perché ospita quotidianamente molteplici eventi.

Dalle mostre ai seminari, corsi e conferenze.

Spettacoli per i bambini, concerti ed esposizioni che molto spesso, nelle giornate migliori, vengono allestite nella vasta area esterna, sulla verde e accogliente erba circostante.  

Non perdere l'occasione di visitare il castello, cerca la disponibilità di soggiorno in un hotel nella perla verde dell'Adriatico.

Informativa del sito RiminiWeb.net - Nota Legale