• Italian
  • English
  • French
  • German
 Richiedi PREVENTIVO!
Digita i caratteri visualizzati nell'immagine qui sotto a destra nel box di sinistra:
Visual CAPTCHA
12

Colonia Montecatini

Importante per Milano Marittima non è solo il mare e la grande organizzazione di locali che permette un flusso di turisti ogni anno sempre più grande.

Di fondamentale importanza sono anche i diversi monumenti storici che fanno della città un luogo di memoria e attrazione per tutti coloro che vengono dalle diverse regioni italiane e hanno la possibilità di conoscere la città in ogni sua piccola sfumatura.

Tanti gli Hotel di Milano Marittima, gli stabilimenti balneari e gli edifici attempati, tra cui Colonia Montecatini.

Progettata nel 1938 e ultimata l'anno seguente, la Colonia sorge in Viale Matteotti affiancata a quella di Varese.

Ideata dall'architetto Eugenio Faludi, la struttura ha un'ampiezza di 68000 metri quadrati compresi campi da gioco e le diverse costruzioni.

Grande attenzione è stata data alla sezione relativa ai dormitori con una lunghezza di 122 metri suddivisa per altezza in quattro piani, due per i maschi e due per le femmine.

In questa parte si poteva avere accesso solo mediante la torre affiancata di 50 metri, sulla cui sommità era posto il serbatoio utile per il rifornimento dell'intero edificio.

Torre creata unicamente per mettere in mostra il grande allenamento muscolare dei giovani fascisti presenti al suo interno.

Ennesimo tratto distintivo era il grande arco posto all'ingresso che richiamava quello edificato da Adalberto Libera in occasione dell'Esposizione Universale di Roma del 1942.

Il progetto iniziale prevedeva anche una passerella che collegava la colonia al mare, che non fu però mai ultimata.

Architettura edificata per ospitare oltre 500 Balilla, divenne nel 1940 un ospedale militare, e proprio in questo periodo la torre fu abbattuta da bombardamenti e ricostruita circa 10 anni dopo con un'altezza molto più modesta.

Terminata la Seconda Guerra Mondiale, la struttura passò in mano ai Monopoli di Stato che misero in atto un grande lavoro di ristrutturazione nel 1952.

Abbandonata definitivamente nel 1998, Colonia Montecatini versa ora in uno stato di completo abbandono.

Informativa del sito RiminiWeb.net - Nota Legale