• Italian
  • English
  • French
  • German
 Richiedi PREVENTIVO!
Digita i caratteri visualizzati nell'immagine qui sotto a destra nel box di sinistra:
Visual CAPTCHA
Punti d'interesse

Teatro Comunale

Inaugurato l'11 Luglio 1865 e riaperto il 14 novembre 1992, il Teatro Comunale è un monumento storico importante per la città di Cesenatico.

Assoggettato ai danni della guerra, fu comunque fino al 1940, importante luogo di spettacoli e manifestazioni pubbliche.

Utilizzato molto anche del periodo critico della guerra come alloggio di fortuna per tutti coloro che erano diseredati e poveri, privi di un ristoro.

Memore di grandi artisti come il celebre Ermete Zacconi per la raffigurazione degli Spettri di Ibsen.

L'architetto Augusto Savini, che si occupò del restauro prima della riapertura del '92, recuperò i tratti salienti della fisionomia originaria.

Diviso planimetricamente in quattro parti, solo una di queste non è stata riprodotta, cioè quella che collegava la parte laterale del teatro con l'antico palazzo comunale.

Delle altre tre abbimo quella rivolta verso la strada, la sala per la platea e il palcoscenico.

Interessante è il lavoro di restauro che è stato fatto per la facciata in cotto di stampo neoclassico, con le finestre laterali e il centrale portone.

Tante gli oggetti pregiati che a causa delle distruzioni andarono perduti.

Ricordiamo il maestoso lampadario di Murano e il tappeto che adornava il palcoscenico.

Una delle opere più importanti non ritrovate è quella che raffigurava il Duca Valentino in dialogo con Leonardo da Vinci.

Nuovamente riprodotta proprio per la celebrazione dei 500 anni passati dal passaggio di Da Vinci a Cesenatico, colora nuovamente lo scenario del teatro.

Ogni anno viene proposto un cartellone in cui vengono menzionate le varie opere teatrali che accompagneranno l'inverno.

Dalle prose, a esibizioni di musica. Dalle recitazioni dialettali a quelle dei più giovani.

I più svariati generi al fine di trasportare una grande quantità di pubblico nel mondo dello spettacolo.

Il Teatro Comunale quindi, ha la saccente funzione di riunire in un unico significato l'arte e la storia.

Informativa del sito RiminiWeb.net - Nota Legale