• Italian
  • English
  • French
  • German
 Richiedi PREVENTIVO!
Digita i caratteri visualizzati nell'immagine qui sotto a destra nel box di sinistra:
Visual CAPTCHA
Punti d'interesse

La Cattedrale delle Foglie

Se siete amanti della natura e volete vedere uno spettacolo suggestivo, non perdetevi "La Cattedrale delle Foglie".

Un'opera nata dal progetto di Tonino Guerra e realizzata dallo scultore Aurelio Brunelli.

Importante è il rapporto instaurato tra l'uomo e la natura, quella primitiva relazione che molte volte, a causa dell'avanzare dei tempi, dell'industrializzazione, viene perso e poco ricordato.

Sette sono le sculture realizzate, un vero e proprio giardino di alberi in lamina di acciao cor-ten.

L'olmo, la quercia, la foglia di fantasia, la pawlonia, il fico, il cerro e l'olivo. Tutte con un'altezza superiore ai tre metri e mezzo e con due quintali di peso.

Già dal nome si può inquadrare un più profondo significato, quasi come un monumento religioso, un santuario che evidenzia la bellezza della natura.

Uno scenario in cui gli occhi di chi osserva possono soffermarsi ed immergersi nei valori di questo mondo, per poterne apprezzare appieno ogni singola sfaccettatura, per poter rispettare anche la più piccola sfumatura.

Interessante è la posizione in cui sorge.

A fianco di questa cattedrale, troviamo i Giardini del Mare.

Questi, che sorgono a pochi metri dalla spiaggia, sono dimora dei frutti più antichi rappresentativi della Romagna.

Aiuole, siepi profumate e piccole fontanelle incrementano la naturalezza del paesaggio.

Anche in questo caso non dobbiamo soffermarci al significato apparente della bellezza ottica che a primo impatto ci colpisce.

Simbolo importante è infatti il voler far capire come anche gli aspetti naturali più antichi, possano essere tutt'oggi mantenuti, contro ogni tipo di avversità.

Opera che rende quindi ancora più affascinante la città di Cesenatico e che permette all'arte di aprirsi un varco verso il futuro.  

Informativa del sito RiminiWeb.net - Nota Legale