• Italian
  • English
  • French
  • German
 Richiedi PREVENTIVO!
Digita i caratteri visualizzati nell'immagine qui sotto a destra nel box di sinistra:
Visual CAPTCHA

Grotte Sotterranee

Le Grotte sotterranee sono particolarmente note sia in Romagna che nelle Marche e soprattutto per Cattolica determinano un punto fondamentale.

Quella che possiamo definire un'ennesima città sottosopra, si snoda tra via Cattaneo, Pascoli e XX Settembre.

Gallerie che sorgono nel 1500 fino ad arrivare al più recente XIX secolo.

La struttura della grotta è di ampio riconoscimento architettonico grazie alla complessità di schemi.

A partire dai corridoi centrali che si ramificano in nicchie laterali fino ad arrivare a stanze cieche o ambienti di diverse forme che a loro volta si ampliano

in ennesimi corridoi.

Tutto interamente scavato nell'argilla, vanta rivestimenti con volte a crociera o a botte in laterizi che conferiscono una dettagliata regolarità all'intero impianto.

In dubbio è tutt'ora l'origine di tali strutture, nate presumibilmente come celle vinifere o cantine, sebbene risulti impossibile al pensiero per la ristrettezza

dei passaggi.

Ipotesi sono anche quelle che servissero come via di fuga sotto la città, spesso anche per depistare i nemici, o addirittura utile per riti esoterici, prettamente

a scopo religioso o per qualche setta.

A Cattolica, diverse sono le grotte che troviamo, la più importante è Galleria Paparoni.

Risalente al 1557, inizia con uno stretto corridoio in parallelo a Via Cattaneo che ricade in un ennesimo posizionato ortogonalmente.

Mediante sei bracci semicircolari si arriva in una sala ottagona da cui si ramificano altri sette bracci, uno dei quali a percorso obbligatorio se si vuole arrivare

nella sala centrale.

La copertura è completamente fatta con volte a crociera e a vela, costituendo un esempio di complessa architettura.

Un vero e proprio patrimonio monumentale per la città, che con i doverosi riconoscimenti (i varchi risiedono in proprietà private) può arrivare ad essere una

centrale attrazione per il turismo locale, che non giungerà qui solo per l'attività balneare, bensì anche per uno scopo attuo alla storicità e all'arte.

Informativa del sito RiminiWeb.net - Nota Legale