• Italian
  • English
  • French
  • German
 Richiedi PREVENTIVO!
Digita i caratteri visualizzati nell'immagine qui sotto a destra nel box di sinistra:
Visual CAPTCHA

Museo del Turismo e delle Tradizioni "Qualcosa di Noi"

Nato nel 2014 da un innovativo progetto di riproporre la comunità di Bellaria con le sue tradizioni e origini, il Museo del Turismo e delle Tradizioni

"Qualcosa di Noi" ha sede lì dove fino agli anni '70 si trovava il Vecchio Macello edificato nel 1926.

Un Museo che ha dentro di se un patrimonio culturale importantissimo per la città, per poter permettere a chiunque di scoprire tutto ciò che ha portato alla

località che conosciamo noi oggi.

Le origini sono rese tangibili grazie all'esposizione di oggetti, manufatti, utensili che riportano agli antichi mestieri da quelli dei marinai, agli stabilimenti

balneari, albergatori e locande.

Un Museo che è dunque importante non solo per i residenti che hanno visto Bellaria mutarsi negli anni, bensì soprattutto per i turisti da tutta Italia e

dall'estero che amano trascorrere le vacanze in questa località, ospitati dagli Hotel, con la possibilità di conoscere tutto ciò che è stato storia e che ora è purtroppo molto lontano.

Si ha la possibilità di rivivere i momenti della gioventù, quando magari con i genitori si partiva con le piccole macchine dell'epoca e i bagagli ammassati sul

tetto per avere qualche giorno di serenità e respirare l'aria del mare, lontani dalla caotica città.

Chi invece è cresciuto qui e sorride di fronte agli oggetti riproposti e alle cartoline ingiallite che ricordano quelle immagini fisse nella mente e che non

svaniranno mai dalla memoria.

Già dall'ingresso, si viene gettati in un lungo viaggio nel tempo.

La mostra si suddivide in due sezioni, che sono comunque legate tra loro da un nesso forte tra svago e lavoro.

Da una parte abbiamo tutto ciò che riguarda il tema del mare, dall'altro invece lo sviluppo del turismo in tutte le sue sfumature.

Una tappa dunque importante per creare quel percorso culturale che sta alla base della città.

Informativa del sito RiminiWeb.net - Nota Legale